Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze: Got 6×9

Le coinquiline di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze sono molto contente! Team Stark vince! A tenere banco è la battaglia del Nord, l’ultima prima dell’arrivo degli Estranei. Gli Stark e i Bolton si affrontano sul campo di battaglia per decidere chi governerà Grande Inverno. Doveva essere la battaglia dei bastardi, ma in realtà sono state due donne a monopolizzare la puntata: parliamo di Snasa e Daenerys.

La battaglia messa in scena è tecnicamente girata molto bene e molto umana. Quello che domina è il caos e la violenza, come a ricordare che quello che porta avanti le battaglie non è il coraggio dei condottieri, ma è il fato. Jon Snow emerge a fatica dalla battaglia e rischia di essere schiacciato dai suoi stessi compagni, una volta accerchiati dai nemici.

viale-giacomo-matteotti-9-firenze-ramsey

Corpi straziati, masse di cadaveri che diventano un muro da scavalcare e tanta disperazione. E finalmente l’arrivo, in relatà molto prevedibile, di Ditocorto e dei cavalieri degli Arryn, che comunque in ogni caso ha fatto esultare noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze.

Jon è finalmente la figura battagliera che volevamo vedere, ma è Sansa che emerge come vincitrice, anche un po’ egoista, nello scontro. Avverte il fratellastro del sicuro sacrificio di Rickon e gli tiene nascosta l’arma segreta, pronta a rivolgersi a Ditocorto pur di poter vincere. Sansa e Jon sono idealmente lontani in questa puntata, anche se schierarti dalla stessa parte della barricata.

Noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze credevamo che la battaglia avrebbe occupato l’intero episodio, e invece voliamo anche a Meereen per vedere la conclusione della storyline di Daenerys nella baia degli Schiavisti. La Regina decide di darci un taglio e con i draghi da una parte e i dothraki dall’altra, fa strage.

L’ultima puntata è alle porte e noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze già siamo preoccupate al pensiero di un altro anno di attesa. Nel frattempo comunque godiamoci l’ultima puntata pensando alle sorprese che ci riserverà.

 

Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze: calcio e fiorentina

Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze ha gioito insieme agli azzurri per le vittorie riportate agli auropei 2016. Noi coinquiline di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze non siamo appassionate di calcio, né tifose di una squadra in particolare, anche se per cittadinanza acquisita siamo simpatizzanti della Fiorentina. Per la Nazionale invece è tutto un altro discorso: ci trasformiamo nelle tifose più sfegatate, pronte a sostenere in ogni occasione i nostri 11 eroi in campo.

Le due partite dell’Italia fin ora le abbiamo viste a casa, ma per quella di mercoledì contro l’Irlanda volevamo vederla accompagnate da un’ottima bistecca alla fiorentina. Che meraviglia il taglio alto, la cottura veloce, arrostita fuori e al sangue dentro. Non possiamo rinunciare alla fiorentina e dato che è da un po’ che non la mangiamo, la partita dell’Italia ci sembra l’occasione adatta.

Noi coinquiline di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze sappiamo che qui la bistecca si può mangiare un po’ ovunque, ma naturalmente ci sono dei ristoranti migliori. I nostri preferiti sono la Trattoria il Vecchio Cigno e l’Osteria di Giovanni.

Viale-giacomo-matteotti-9-firenze-bistecca

La Trattoria il Vecchio Cigno si trova lungo l’Arno, in una posizione magari decentrata ma molto caratteristica. L’ambiente è molto accogliente e confortevole e il personale gentilissimo. Le specialità sono le carni alla brace, non solo la fiorentina e la particolarità è che vengono servite con una scelta di sali colorati e dai diversi sapori per esaltarne il gusto

L’osteria di Giovanni  si trova invece in pieno centro storico, l’ambiente è molto curato e accogliente, diverso dalla solita trattoria con la tovagli di carta. Durante l’attesa della cottura della fiorentina di solito noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze ci prendiamo una bella ribollita da divedere e a fine pasto il signor Giovanni ci tenta sempre con ottimi cantucci e vin santo.

Non ci resta che decidere dove andare, prenotare il tavolo e gustarci la partita dell’Italia accompagnata dall’ottima cucina fiorentina.

Con amore

Sveva, Giulia, Sabrina

 

Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze: Got episodio 6×8

Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze vi avverte: siamo arrivati al giro di boa. Parliamo di Game of Thrones, la serie tv più seguita degli ultimi anni, della quale, come avrete capito, siamo delle fan sfegatate. La puntata 6×8 ci regala 50 minuti di evidente transizione verso la battaglia finale di “The Battle of Bastards” e verso un finale di stagione incerto.

Noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze siamo consapevoli della puntata di transizione, tuttavia, pur regalandoci cinquanta minuti densi di sviluppi e complessivamente piuttosto interessanti, questo episodio stenta a decollare. La caratteristica principale della puntata è il bipolarismo: in maniera schizofrenica ci si avvia alla conclusione, da una parte condensando in poche scene degli eventi che meriterebbero di essere approfonditi e dall’altro continuando a sprecare preziosi minuti su situazioni e personaggi di cui si potrebbe benissimo fare a meno.

La dimostrazione di questa tendenza, nell’episodio ottavo, sono le storyline di Arya e degli alleati di Daenerys a Meereen. Nella baia degli schiavisti 5 minuti buoni se ne vanno con Tyrion, Missandei e Verme Grigio che dicono barzellette veramente imbarazzanti. Dal nulla poi suonano le campane e si capisce che gli schiavisti sono arrivati a riconquistare la città. Mentre i consiglieri della regina dei Draghi si interrogano su cosa fare, si sente un tonfo sulla sommità della piramide. E senza manco suonare alla porta entra Daenerys, che si intuisce essere arrivata con Drogon.  Ma niente, nessuno dice una parola, della serie, “Ciao Daenerys, non sei morta? ben tornata!”. E nemmeno lei dice nulla, del tipo “Sono tornata, tranquilli, ho un esercito di Dothraki, ora ci penso io”.

viale-giacomo-matteotti-9-firenze-stark

Gli abbozzi e i tagli non sono da meno nella storia di Arya Stark a Braavos.  Dopo essere stata quasi uccisa dall’orfana nella puntata precedente Arya viene miracolosamente guarita da Lady Crane, che ovviamente è un’ottima guaritrice. Ma l’orfana non tarda a trovarla, assassina l’attrice e insegue aria per mezza città. Lei cade, si rialza, sbatte, quasi come se fosse di gomma. Alla fine sanguina e quella ferita, cucita con non si sa bene cosa, si riapre. Arya alla fine attira la sua inseguitrice in una stanza buia e riesce ad avere la meglio proprio grazie alla lunga cecità che l’ha afflitta all’inizio della stagione. Tornata al tempio del Dio da mille volti e dopo aver taglaito la faccia all’Orfana, comunica a Jaqen che se ne andrà. Jaqen dimostra approvazione per il fatto che Arya abbia sconfitto l’Orfana, dichiarando che finalmente è pronta per essere “No One”. Arya però rivendica fieramente la sua identità di Stark e si allontana dal suo maestro, che continua a sorridere, imperturbabile e senza un motivo.

Queste le due storyline che secondo noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze hanno maggiormente sofferto. Il resto della puntata scivola più o meno bene, con Cersei che a Approdo del Re comincia a ribellarsi all’Alto Passero e Jamie che riesce a riconquistare Delta delle acque. L’unica cosa che ci è dispiaciuta è la dipartita del Pesce Nero fuori scena.

Noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze siamo in trepidazione per la puntata 6×9, The Battle of Bastards, che sembra promettere veramente bene.

Con amore

Sveva, Giulia, Sabrina, Lara e i cucciolotti (anche loro GoT addicted)

Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze alla The color run

Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze è reduce dalla The color run by United Colors of Benetton 2016, che si è svolta a Firenze il 4 giugno. Nonostante i molti anni di fuori sede a Firenze, non avevamo mai partecipato a questa manifestazione, che sta andando molto di moda, soprattutto sui social.

Il Parco delle Cascine è stato invaso da 6 mila festosi partecipanti tra cui c’eravamo anche noi 3 coinquiline di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze. Abbiamo potuto partecipare alla corsa grazie alla preziosa assistenza di Andrea e Stefano, che si sono offerti di restare a casa con Lara e i cuccioli.

Sin dal mattino i runners si sono affollati al parco delle Cascine, sin dai primi momenti invaso dalla musica grazie alla collaborazione di Radio 105, che ha animato la giornata con Gli Autogol protagonisti del programma “105 Autogol” e celebri per le parodie legate al mondo dello sport.

Prima del via è salita sul palco Dolcenera, special guest star dell’evento. Dopo aver attraversato i punti colore posizionati lungo il percorso ed esserci accessoriate con i gadget Tropicolor, (palme, hukulele, musica hawaiana e collane di fiori) la gara è partita.

Il successo di The Color Run è dato dal suo ricco format, che mette insieme in maniera armonica sport, divertimento e musica, attraendo in maniera trasversale. Molto importante anche il tema della solidarietà, con la presenza di molte associazioni onlus.

viale-giacomo-matteotti-9-firenze

Ma veniamo a noi coinquiline di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze. Ce l’abbiamo fatta, siamo riuscite ad arrivare in fondo al percorso, nonostante il nostro scarso allenamento nell’ultimo periodo. Siamo arrivate ovviamente in fondo stanchissime e coloratissime. Ci è voluto un po’ per togliersi di dosso tutto quel colore, ma se il colore alla fine è stato lavato via, lo stesso non si può dire per le emozioni che questa splendida giornata ci ha regalato.

Con amore

Sveva, Giulia e Sabrina

Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze alla conquista della Capitale

In Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze è tornato il momento dei traslochi e delle valigie. Il momento per il trasferimento a Roma è arrivato per Vanni e qui su Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze sale l’attesa. Non avevamo mai avuto qualcuno che avesse casa nella Capitale, quindi siamo tutti emozionati per la conquista di Vanni e abbiamo già deciso di andare a trovarlo molto presto.

Stefano e Andrea andranno ad aiutare Vanni a fare il trasloco: c’è bisogno di braccia forti per spostare tutta la roba che c’è in Via Borra 29 Livorno. La ricerca della nuova casa a Roma non è stata facile, prima di tutto per l’indecisione sul tempo di permanenza, che non ha una durata stabilita a priori. Tutti i coinquilini di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze hanno contribuito a cercare la casa per Vanni, navigando senza sosta sul web, tra siti di affitti e blog con consigli sulle zone migliori.

via-di-san-giovanni-in-laterano-138-roma-colosseo

 

La scelta è stata ardua, ma tutti eravamo d’accordo sul fatto che, dato che Vanni si sarebbe dovuto spostare frequentemente, senza avere una sede fissa, la casa adatta avrebbe dovuto essere in centro. Il problema delle case centrali ovviamente è il prezzo, che in alcuni casi è veramente inavvicinabile. Proprio quando stavamo per rinunciare e passare alle parti più semicentrali e periferiche, ci siamo imbattuti in un annuncio perfetto.

La casa è in Via di San Giovanni in Laterano 138 Roma, zona centrale, vicino al Colosseo, alla metro Manzoni ed alla Chiesa di San Giovanni in Laterano. La camera è una singola con letto matrimoniale con bagno privato. Nella casa poi ci  sono altre due stanze singole, che hanno il bagno in comune e che momentaneamente sono libere. Il primo viaggio dei coinquilini di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze a Roma quindi sarà all’insegna del comfort, con una casa intera a disposizione.

I coinquilini di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze vi danno appuntamento al primo weekend romano.

Con amore

Sveva, Giulia, Sabrina e la dolcissima Lara!

 

Viale Giacomo Matteottotti 9 Firenze: Got 6×6

Noi coinquiline di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze ieri sera, come tutti i lunedì, eravamo incollate davanti alla tv per vedere la nuova puntata di GoT. ‘Blood of my blood’ è un episodio preparatorio per gli sviluppi delle guerre che verranno.

Bran e Meera sono in fuga dagli estranei e dai non morti e sembrano ormai spacciati, quando arriva un cavaliere misterioso che li salva. La sorpresa di noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze è stata immane nel momento in cui abbiamo scoperto che si trattava Benjen, lo zio di Bran e il fratello di Ned Stark. Si tratta di un punto di contatto importante tra serie e libro, come ci ha ricordato Sabrina, avida lettrice dei libri di Martin: nel libro era apparso un Manifredde, uno zombie tecnicamente morto, ma che i figli della foresta hanno impedito di far cadere sotto il controllo degli estranei.

Finalmente Arya rinsavisce dalla folle sequela di Jaqen: all’ultimo rinuncia ad uccidere l’attrice come le era stato ordinato. Arya dimostra umanità, che nonostante la sua carriera da assassina provetta, ha sempre dentro di sé. Rinuncia quindi ad uccidere senza motivo ed attira così le ire dell’Orfana, alla quale Jaqen da il compito di uccidere la piccola Stark. Arya però ha dissotterrato Ago….noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze siamo curiose di sapere come andrà a finire.

Ad Approdo del Re nel frattempo si crea una strana convergenza tra il Credo militante e la Corona, nel momento in cui la regina Margaery dimostra di aver portato dalla sua parte anche il Re. Si crea così una pericolosa convergenza di potere, che potrebbe portare la città sotto il controllo dell’Alto Passero. Il piano dei Tyrell e dei Lannister quindi fallisce e l’esercito si deve considerare sconfitto dall’inattesa contromossa attuata dal re.

Nelle Terre dei Fiumi intanto si crea una tempesta di alleanze e tradimenti. Vediamo i Frey litigare tra loro affermando che la città dei Tully è stata riconquistata dal Pesce Nero. Si rifà vivo poi Edmure Tilly, lo sposo delle nozze rosse e da quella notte prigioniero dei Frey.

La puntata si chiude con l’ulteriore trionfo di Daenerys che appare in groppa a Drogon e nomina tutti i dothraki cavalieri di sangue, cosa che fortifica ancora di più la fedeltà. I cavalieri giurano di seguirla fino al di la del mare stretto per conquistare il Trono di Spade.

Noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze tifiamo spudoratamente per lei! Forza Daenerys!

Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze e il crollo del Lungarno

Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze ieri mattina si è svegliato con la notizia di una terribile voragine nel Lungarno, tra Ponte Vecchio e Ponte alle Grazie, all’altezza della Galleria degli Uffizi.

Lo squarcio, lungo 200 metri e largo 7, ha inghiottito oltre 20 auto. Per fortuna nessun ferito, ma tanta paura e tante polemiche sulla gestione dell’emergenza che sono arrivate fino a Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze. Due i palazzi evacuati, decine di migliaia di cittadini con i rubinetti chiusi.

A provocare il cedimento, secondo le informazioni di cui noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze, sarebbero stati due guasti a un tubo dell’acqua in ghisa. Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha riconosciuto che si tratta di errore umano.

viale-giacomo-matteotti-9-firenze

Fra i mille interrogativi nulle responsabilità, la cosa importante è che cominci la corsa alla riparazione, prima che arrivi l’autunno e la stagione delle piogge. Nel frattempo Palazzo Pitti è chiuso in via precauzionale, mentre gli Uffizi sono aperti ma senz’acqua. Secondo noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze quindi il problema è anche per i turisti.

La situazione qui nelle vicinanaze di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze è normale, nessun allarme e nessuno squarcio nel terreno. La vicenda tuttavia deve far riflettere, in quanto se è stato possibile lo scoppio di un tubo nel cuore della città, in una zona turistica e per questo molto frequentata, sarebbe in linea di massima possibile che episodi del genere si verifichino anche in altre zone.

Una brutta notizia per i turisti di Firenze, che dovranno avere pazienza in questi giorni, fino alla riabilitazione delle normali attività. Da Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze è tutto, vi aggiorneremo sullo sviluppo della situazione.

Con un pò di preoccupazione

Sveva, Giulia, Sabrina e Lara

Alla conquista della Capitale: Via Borra 29 Livorno in direzione Roma

Ancora partenze per la famiglia di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze. Quanlche mese fa vi avevamo accennato della possibile partenza di Vanni alla volta della Capitale. Il trasferimento è stato rimandato di qualche mese, in quanto i lavori di inizio opera hanno ritardato ad iniziare. Fino a questo momento Vanni ha potuto seguire tutto da Via Borra 29 Livorno, ma ora con l’inizio dei lavori nella Capitale, l’architetto ha consigliato a Vanni di trasferirsi per qualche mese a Roma, in maniera da poter seguire da vicino le lavorazioni.

Da un punto di vista professionale è una grande svolta: è la prima volta che a uno dei coinquilini (se pure ex) di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze viene affidato un incarico di tale responsabilità. Vanni lascerà Via Borra 29 Livorno per essere il referente dello studio livornese dove lavora nella costruzione della opera architettonica a Roma. In pratica lavorerà in partnership con lo studio romano con cui collabora il suo studio e seguirà tutte le lavorazioni da vicino riferendo direttamente a Livorno.

Noi coinquiline di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze siamo molto felici per Vanni e per la sua crescita professionale, tuttavia sappiamo cosa significa cambiare continuamente casa e doversi trasferire spesso. Vanni dovrà salutare per un pò di tempo Via Borra 29 Livorno, anche se si trova molto bene e dovrà ricominciare in un’altra casa. Marco e Roberto, i suoi attuali conquilini, hanno avuto un’idea geniale per non far perdere la casa a Vanni: in sua assenza affitteranno ad un ragazzo erasmus che si trattenga il tempo necessario per Vanni di sfrigare le faccende a Roma, dopo di che Vanni tornerà in Via Borra 29 Livorno.

viale-giacomo-matteotti-9-firenze-roma

Adesso non manca altro che cercare casa nella Capitale ed orientarsi tra tutti i milioni di annunci che abbiamo trovato. Innanzi tutto la prima cosa da fare è capire quale sarà la zona di lavoro prevalente, in modo da cercare casa li intorno. Per ora comunque ci godiamo questi ultimi giorni in Via Borra 29 Livorno. La partenza è fissata tra circa due settimane. Per questo noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze il prossimo weekend andremo a salutare la casa di Via Borra 29 Livorno. 

Per ora è tutto, vi sapremo dare a breve altri aggiornamenti.

Con amore

Sveva, Giulia e Sabrina

Tenerezza e cuccioli su Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze

Amore puro su Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze. Da cinque giorni le nostre vite sono completamente cambiate e allietate da 4 stupendi cuccioli. Tutte le nostre attenzioni sono rivolte a loro ed è bellissimo vedere come iniziano ad avventurarsi in un ambiente per loro del tutto sconosciuto. La loro giornata è un avventura continua: per quanto siano piccoli e ancora non del tutto autonomi è chiarissima la voglia di esplorare l’ambiente esterno.

Il carattere tipico del Jack Russel è già ben evidente e la loro caparbietà ed indipendenza l’hanno sicuramente presa da Lara. Sotto gli occhi amorevoli e attenti di mamma Lara i piccoli crescono ogni giorno sempre più velocemente. Il veterinario è tornato ieri per il controllo di routine e ci ha confermato la perfetta salute della mamma e dei cuccioli. Adesso lo possiamo dire: nonostante le preoccupazioni di noi coinquiline di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze e soprattutto di Giulia, il parto è andato benissimo e non ci sono state complicazioni nemmeno nei giorni subito successivi.

viale-giacomo-matteotti-9-firenze-cuccioli

Andrea e Sansone si sono trasferiti dalla zia di Andrea qui a Firenze per poter essere più presenti. Per fortuna un amico di Andrea si è offerto di coprirlo all’allevamento, gesto che gli ha permetterà di rimanere a Firenze fino a domenica. Andrea sorveglia i cuccioli durante il giorno mentre noi coinquiline di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze siamo a lavoro. Siamo tranquille sapendo che lui è in casa perché sappiamo che ha tutta l’esperienza necessaria e che in qualunque caso saprebbe cosa fare. Andrea inoltre, da bravo addestratore, sta insegnando ai cuccioli sin dai primi giorni di vita a rispettare gli spazi della casa, a controllare i bisogni e mangiare ad orari stabiliti, per permettere anche a Lara di riposarsi e di avere dei tempi per riposarsi.

Sul futuro dei cuccioli noi di Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze non abbiamo ancora deciso. In realtà abbiamo evitato volutamente di dare dei nomi ai due maschi e alle due femminucce, per non affezionarci troppo (come se fosse possibile!) nel caso in cui decidessimo di non tenerli tutti.

Staremo a vedere, nel frattempo su Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze ci godiamo questa allegra cucciolata.

Con più amore del solito

Sveva, Giulia, Sabrina e mamma Lara.

 

Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze da il benvenuto ai cuccioli

Ci siamo! Finalmente il momento tanto atteso in Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze è arrivato. Lara ieri ha dato alla luce 4 bellissimi cuccioli. Ma iniziamo dall’inizio. Il calcolo dei giorni fatto dal veterinario si è rivelato essere perfetto: aveva programmato che Lara avrebbe dovuto partorire tra il 12 e il 13 maggio e infatti così è stato.

Già da ieri mattina l’abbiamo vista strana, non si è alzata dalla sua cuccia, neanche per la passeggiatina pomeridiana sotto Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze. Da questo suo comportamento abbiamo capito che il momento era arrivato e quindi abbiamo chiamato il veterinario.

Verso l’ora di pranzo il veterinario è arrivato e ha detto che di li a poco i cuccioli sarebbero usciti. Infatti verso le 14 Lara ha iniziato a partorire. Il parto è stato completamente naturale e non ha avuto particolari problemi, anche se il medico era li accanto a lei in caso fosse insorta qualsiasi tipo di complicazione.

Alle 16 erano già nati tutti e 4 i nostri nuovi bellissimi cuccioli, piccoli, dolci e in salute. Abbiamo chiamato subito Andrea e Sansone per comunicare la bella notizia. Andrea è voluto venire fino a Viale Giacomo Matteoti 9 Firenze per vedere i cuccioli ed ha portato anche Sansone.

viale-giacomo-matteotti-9-firenze-cuccioli

Lara sta bene, è solo affaticata ed ha bisogno di riposo. Per essere il prim parto della sua vita è stata bravissima, non ha nemmeno avuto bisogno dei punti. Per sicurezza oggi il veterinario tornerà a dare un’occhiata che sia tutto a posto. In Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze siamo al settimo cielo: Giulia è letteralmente impazzita per i cuccioli, non vuole sentir parlare di quando se ne andranno.

Intanto sicuramente i piccoli avranno bisogno di passare i primi 3 mesi con la madre e di tutte le vaccinazioni del caso. Per i controlli di routine e le fasi burocratiche necessarie per ottenere il pedigree per fortuna abbiamo l’assistenza di Andrea, che si è offerto di occuparsi di tutto.

Nel frattempo su Viale Giacomo Matteotti 9 Firenze ci godiamo i nuovi arrivati e dedichiamo loro tutte le attenzioni possibili.

 

Con amore

Sveva, Giulia, Sabrina, la dolcissima Lara e 4 bellissimi cuccioli!